Questo sito utilizza cookie al fine di migliorare l'esperienza dell'utente. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione Cookie Policy



Condizioni di disdetta al termine del periodo contrattuale:

  • La disdetta dovrà pervenire almeno 30 giorni prima della scadenza naturale del contratto. La comunicazione dovrà pervenire solo tramite PEC o mail normale o posta raccomandata con ricevuta A/R.
  • Nel caso di email normale la disdetta dovrà avere in allegato la fotocopia del documento del firmatario del contratto.
  • Le fatture, essendo anticipate, vengono emesse nel mese precedente al bimestre fatturato, nel caso che la fattura sia già stata emessa la disdetta non può essere accettata immediatamente e sarà formalizzata solo al termine del ciclo già fatturato.
  • Il cliente deve riconsegnare l’antenna in comodato d’uso e il suo relativo alimentatore entro 30 giorni dal perfezionamento della disdetta.
  • Nel caso che il cliente sia impossibilitato allo smontaggio dell’apparato può richiedere l’intervento di Etruria Wi-Fi s.r.l. che provvederà a smontare l’antenna addebitando al cliente l’importo di €.100,00 + IVA.
  • Nel caso che il cliente non riconsegni l’antenna entro il trentesimo giorno gli verranno addebitati €.10,00 + IVA per ogni giorno di ritardo sino al trentesimo giorno successivo, se entro quella data gli apparati non verranno comunque riconsegnati al cliente sarà addebitato un importo forfettario di €.100,00+IVA a titolo di rimborso per la perdita del bene da parte del fornitore.


Condizioni di disdetta anticipata rispetto al periodo contrattuale:

  • La disdetta anticipata dovrà pervenire almeno 30 giorni prima della scadenza del ciclo di fatturazione anticipata.
  • La comunicazione dovrà pervenire solo tramite PEC o mail normale o posta raccomandata con ricevuta A/R.
  • Nel caso di email normale la disdetta dovrà avere in allegato la fotocopia del documento del firmatario del contratto.
  • In caso di recesso anticipato da parte del Cliente, il Fornitore avrà diritto di ottenere dallo stesso il pagamento di un importo pari a euro 90,00 (novanta/00) IVA esclusa, quale compensazione dei costi che il Fornitore dovrà sostenere per la disattivazione del Servizio e la ristrutturazione della propria rete per il quale si è esercitato il recesso. Il Fornitore provvederà ad ottenere dal Cliente ogni altro importo derivante dal mancato rispetto di eventuali condizioni promozionali di volta in volta applicate ai corrispettivi del Servizio prescelto al momento dell’acquisto. In altre parole tutti gli sconti usufruiti per le promozioni saranno depennate e al cliente verranno addebitati gli importi senza offerte per il periodo di tempo effettivamente usufruito.
  • Nel caso che il cliente non riconsegni l’antenna entro il trentesimo giorno gli verranno addebitati €.10,00 + IVA per ogni giorno di ritardo sino al trentesimo giorno successivo, se entro quella data gli apparati non verranno comunque riconsegnati al cliente sarà addebitato un importo forfettario di €.100,00+IVA a titolo di rimborso per la perdita del bene da parte del fornitore.


MODIFICA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI E VARIAZIONI NELL’EROGAZIONE DEL SERVIZIO:


Il Fornitore avrà facoltà di apportare modifiche alle condizioni generali di contratto nei seguenti casi per:

  • sopravvenute e comprovate esigenze tecniche – sia in fase di attivazione, sia nel corso dell’erogazione del servizio;
  • sopravvenute disposizioni legislative e regolamentari che richiedano un puntuale adeguamento delle condizioni generali di contratto alle disposizioni medesime;
  • sopravvenute esigenze di natura tecnica e/o commerciale a vantaggio dell’utenza;
  • esigenze amministrative/contabili/operative dell’azienda.


Il Fornitore comunicherà a mezzo posta elettronica ai clienti le modifiche unilaterali con adeguato preavviso non inferiore a 30 (trenta giorni), specificando il contenuto delle modifiche nonché le motivazioni che le giustifichino, la data di entrata in vigore delle stesse e l’informativa sul diritto di recedere dal contratto. Dandone notizia sul proprio sito web.


In mancanza di recesso da parte del Cliente, entro il predetto termine di preavviso, le suddette modifiche saranno efficaci e si intenderanno dallo stesso integralmente ed incondizionatamente accettate.


Da luglio 2019 le nostre tariffe sono state diminuite o dove questo non è avvenuto sono state fornite ai nostri clienti delle performance migliori allo stesso costo. La comunicazione ai clienti è avvenuta tramite posta ordinaria, email e sul sito web. In cambio di queste condizioni più favorevoli coloro che non hanno disdetto hanno accettato la modifica unilaterale delle condizioni contrattuali e si sono impegnati a prolungare il contratto in essere per ulteriori 2 anni.


Sul nostro sito diamo sempre un’informazione puntuale delle possibili variazioni contrattuali.